QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI "COOKIE": VUOI SAPERNE DI PIU'? 
cerca
Cerca il tuo rifugio:
Cerca

Cerca per gruppo montuoso
ricerca dettagliata
Login
 Username

 Password
Registrati Perso password?
Cai lugo Fondazione Cassa di Risparmio Lugo
cai lugo
bivacco

CROCE dell'ALPE

rifugio

I nostri servizi:

stufa camino focolare stovigli e materiale cucina

m. 2210
Gruppo M. Serottini
Ubicazione Varadega
Comune Grosio
Provincia Sondrio
Gestore 0342/452436
Posti 20
Apertura permanente
Note fornello a gas, acqua corrente (non sempre disponibile)
Modificato 04-07-1999


Accessi e itinerari
a cura di Giovanni Peretti


Ubicazione sul versante occidentale del M. Varadega (m 2634), nella conca immediatamente a sud-est della Cros de l'Alp (m 2223), ad occidente della cresta rocciosa che fa da confine con la Provincia di Brescia e denominata Fil de ValrÓdega
Accesso a circa duecento metri oltre la localitÓ Lach (m 710), piccolo nucleo di case sito ove la Statale, oltrepassato il nuovo ponte dopo Grosio, si restringe, si stacca sulla destra una stradina perpendicolare alla Statale. Inizialmente asfaltata, la si segue, in auto, con numerosi tornanti e superando varie localita' tra cui PiÓz Martýn (m 1003) e Bertagna (m 1267). Poi, entrando in Comune di Grosotto, alla localitÓ PiudŔer (m 1327) si devia a sinistra e si raggiungono i 1778 metri di quota della baita di ChŔmp (oltre PiudŔer la strada e' poco agevole per gli automezzi e con un tratto piuttosto ripido). Da ChŔmp, proprio diritto sopra la baita e in cima ai prati, si imbocca un evidente sentiero e lo si segue, puntando in direzione nord, per lungo tratto. Da ultimo, risalendo con alcuni tornanti e tratti anche ripidi una dorsale piuttosto accentuata, si raggiunge il Bivacco (m 2210). Da ChŔmp: dislivello m 450, ore 1-1.15, E
Traversate traversata per cresta M. Serottini-Sasso Maurone-Val di RŔzzalo. Si imbocca la mulattiera, ancora ben conservata, che porta sulla cima del M. VarÓdega. Abbandonatala, si prosegue verso nord-est sul filo di cresta, infilando via via il M. Varadega (m 2634), il D˛s Alt (m 2843), come e' chiamata la cima piu' sud occidentale di quell' insieme di vette denominate I Sciaroti (M. Serottini IGM - m 2967), i Tremoncelli (m 2854), il Sasso Maurone (m 2722) ed il corno di Becchi (m 2822). In alternativa seguire in sentiero che, tenendosi in quota, conduce verso il Passo Maurone (m 2672), dopo essere passati sul facile versante meridionale del Corno dei Becchi, che visto dalla Valtellina pare presenti una parete insuperabile. Dal Passo, un ripido e a tratti malagevole sentierino discende una vallecola ( Val Rezzotemporivo, IGM) e punta decisamente verso la Val di Rezzalo, raggiungendo le baite delle della Puntela (m 1634). Da qui ci si porta brevemente sulla stradicciola che percorre il fondo della valle. Dislivello m 1200, ore 7-8, EE


Carta I.G.M. 1:25000 F. 19 I NO Grosio<BR>
Carta Naz. Svizzera 1:50000 n. 279, Brusio<BR>
Carta Turistica del Comune di Grosio 1:25000


Bibliografia G. PERETTI "Rifugi alpini, bivacchi e itinerari scelti: Bormiese-Val di Fraele-Parco dello Stelvio-Livigno-Val Viola-Valli Grosine-Aprica" - 1992 - Alpina Editrice, Via Don Bertola 6, 23032 Bormio (SO), fax 0342/911432 - L. 12000
Cartografia Carta I.G.M. 1:25000 F. 19 I NO Grosio
Carta Naz. Svizzera 1:50000 n. 279, Brusio
Carta Turistica del Comune di Grosio 1:25000


rifugi e bivacchi