QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI "COOKIE": VUOI SAPERNE DI PIU'? 
cerca
Cerca il tuo rifugio:
Cerca

Cerca per gruppo montuoso
ricerca dettagliata
Login
 Username

 Password
Registrati Perso password?
Cai lugo Fondazione Cassa di Risparmio Lugo
cai lugo
bivacco

COL dei GAI

I nostri servizi:

camino focolare

m. 1249
Gruppo M. Cimone
Comune Trichiana
Provincia Belluno
Gestore gestito da volontari del posto
Posti 8
Note una stanza spaziosa, con 3 tavoli, panche e caminetto, pi¨ un solaio con accesso esterno. Mancano letti, solo tavolato, legnaia ben fornita, assoluta mancanza d'acqua (a volte presente in scorte all'interno, assieme a generi alimentari di prima necessitÓ)
Modificato 23-03-1999


Accessi e itinerari
a cura di Alessando Cappellotto


Ubicazione Il bivacco Ŕ circondato da una spledida fustaia di abeti con bella vista sulla val Belluna e le retrostanti montagne del parco nazionale. E' esposto a Nord, perci˛ d'inverno pu˛ fare parecchio freddo
Accesso 1) Partenza da Pianezze (Comune di Trichiana BL) - Si raggiunge Punta Calderol, poi lungo il crinale verso M. Cimone, si arriva alla meta dopo circa ore 1,30;
2) Partenza da Val di Scroa (loc. Busa de Tita) - Dopo un percorso breve ma con notevole pendenza, si incrocia il percorso di cui al punto 1. Tempo percorrenza 45 minuti;
3) Partenza dal Passo San Boldo - Percorrendo la strada della "Candela" fino alle Casere Montevecchio, ove s'incrocia il sentiero che dalla localitÓ "Fontana da Bafa" raggiunge la vetta di Monte Cimone. Dal passo San Boldo fino a qui il sentiero Ŕ il n░ 990. Lo si abbandona scendendo sul versante nord, seguendo il sentiero verso Punta Calderol, che per un lungo tratto segue un basso muretto a secco. Poco dopo alcune casere per pastorizia si giunge al bivacco. Tempo di percorrenza circa ore 1,30. (continua in Escursioni)
Escursioni E' l'itinerario che mi sento di consigliare sia per la bella vista sul passo San Boldo, sia per la facilitÓ nel seguire il sentiero recentemente risegnalato, insieme a tanti altri, con i contributi della CE a favore della giovane ComunitÓ Montana delle Prealpi Trevigiane;
4) Partenza da Signetta - Strada per il Maset in loc. "Lama de Rosset", percorrendo sempre il sentiero che passa sulla costa vicino alle Casere Checconi e, mantenendo il percorso sul crinale si raggiunge il M. Cimone ove si scende sul versante nord come nel punto 3 (ore 1,15)
ascensioni M. Torresel, tenendosi verso sud-est e seguendo uno stretto sentiero, splendido punto panoramico sui laghi di Revine, le colline e tutta la pianura trevigiana
Traversate risalendo a M. Cimone si pu˛ raggiungere con facilitÓ il bel Pian delle Femene seguendo il sentiero 990 verso est




rifugi e bivacchi